martedì 15 maggio 2018

Layout "Me and you"

Ciao a tutte!
Oggi vi mostro un layout creato per Scrap it easy e nato in un attimo guardando una carta, nel momento in cui l'ho vista mi si è presentata davanti l'intera immagine dello sketch che avrei seguito. Devo essere sincera, non mi capita mica sempre così...sarebbe troppo facile!!!



Ed alcuni particolari:



Come sempre per me è molto importante il journaling e lo inserisco in ogni layout. Questa volta ho usato il retro della carta che essendo a righine ben si presta allo scopo. Anche alcune righe di journaling hanno un bell'effetto riempitivo se collocate nel giusto spazio!



Infine un pò di filo dorato arrotolato per dare un effetto un pò di disordine ma allo stesso tempo anche un pò di luce alla pagina, alcune paillettes e il layout è fatto! E non potevano mancare questi cuoricini puffy, nella confezione ce ne sono molti con diverse scritte e vari colori, così sono quasi universali...penso che li inserirò in moltissimi progettini craft.



Comunque queste carte della collezione Flourishes di Maggie Holmes sono così ricche che veramente fanno tutto sole!
Se vi interessa vi metto un breve tutorial di come ho realizzato la pagina.
Così come primo step ho cominciato tagliando delle rose gialle dalla carta patterned con molta pazienza, viva il fussy cutting!



 Poi ho tagliato il foglio di carta a quadratini neri per decidere la posizione delle rose e capire come gestire gli spazi e se aggiungere macchie di colore qua e là. Anche questa carta mi ha subito colpita, ultimamente sono sempre alla ricerca di fantasie in bianco e nero perchè si adattano praticamente a qualsiasi progetto, danno contrasto e associandole a qualsiasi altra fantasia si ottiene l'effetto cromatico desiderato.



Quindi ho deciso che ci avrei aggiunto delle macchie rosa chiaro, ho usato la base acrilica per i timbri, l'ho sporcata con inchiostro Distress Ink (word lipstick) e spruzzata con acqua. Infine ho semplicemente appoggiato qua e là la mia base acrilica sul Bazzill bianco, seguendo un pò la posizione dei vari elementi del layout (come potete vedere mi sono fatta una leggera linea a matita per avere dei riferimenti).



Infine ho pensato di poter dare un pò di movimento spessorando la striscia di patterned bianca e nera. Quando gli elementi da mettere in rilevo sono molto grandi io di solito utilizzo pezzi di cartone anziché il biadesivo spessorato perchè essendo pieni danno maggiore stabilità ed evitano che nel tempo il nostro lavoro si deformi. Qui ho usato un coperchio di scatola da scarpe a cui ho rifinito i bordi con washi tape in tinta (si perché se di profilo si vede il cartone non è bellissimo, invece così l'effetto è curato).



Così ho attaccato la striscia di patterned ed i vari abbellimenti precedentemente ritagliati e ho assemblato il tutto. Ed ecco il layout finito e alcuni dettagli.
Spero vi piaccia e che possa esservi d'ispirazione!!! Le carte floreali di questa collezione sono veramente tante e dai mille colori, ce n'è per tutti i gusti! Sbizzarritevi!!! e fatemi vedere cosa vi suggerisce la vostra fantasia!
Alla prossima
Elisa

sabato 28 aprile 2018

Card e busta in tiffany per un matrimonio

Ciao a tutti!
Chi mi conosce anche solo lontanamente lo sa...per me matrimonio è una parola strettamente legata a un colore...tiffany!!! per il mio grande giorno ho fatto un gran casino con 'sto colore e ancora non riesco a scindere le due cose!!!ahahah...prima o poi mi passerà!!!
Comunque...da alcuni mesi correvo dietro al timbro con la peonia nel triangolo della Florileges Design che sembrava scapparmi tra le dita ad ogni occasione...ma finalmente è miooooo!!! appena l'ho stretto tra le mani ho saputo che doveva finire su qualcosa a tema matrimonio... così ho preparato una card con la busta abbinata (fatta con l'envelope punch board). Troverete il link a tutti i materiali utilizzati nello shop di Scrap it easy, qui
Ma eccole  qua!!! Vi metto le foto di entrambe ed alcuni particolari:








Ho seguito un procedimento di decoro simile per entrambe, solo che nella busta ho limitato l'uso del layering, tenendo solo il fiore in rilievo con il biadesivo spessorato.



Ho cominciando spalmando un pò di colla per doratura che avevo in casa da un secolo circa con una card (ma ci sono molti prodotti specifici per l'uso del foil), appena si è asciugata rimanendo un pò appiccicosa ci ho passato il foil tiffany !!! Io lo adoro...dovrei usarlo più spesso! brilla in un modo incredibile, credetemi!!!







Poi ho fatto alcuni schizzi con inchiostro nero qua e là e sono passata a dedicarmi alla timbrata. Nonostante abbia cercato, come dicevo, questa peonia incorniciata da un triangolo, in questa occasione la volevo senza triangolo per cui ho timbrato con Versafine Nero il mio timbro sia su cartoncino bianco che su cartoncino colorato di tiffany. Non sono un master della colorazione di timbri per cui ho preferito prendere un cartoncino bianco e ho sporcato con i Distress Spray Stain (cracked pistachio) la mia base di lavoro, ci ho spruzzato dell'acqua e ci ho appoggiato sopra un cartoncino (potete ottenere un effetto molto simile anche con i Distress Oxide ink). L'effetto è comunque più dinamico di un bazzill in tinta unita e il risultato finale mi piace.





Ho poi semplicemente ritagliato dal bazzill bianco la peonia con le foglie e da quello tiffany la peonia senza foglie e le ho sovrapposte con biadesivo spessorato. Infine un tocco di Nuovo nero qua e là, un pezzo di avanzo di zanzariera che giaceva dimenticato sulla mia scrivania, un pò di filo, una timbrata con il sentiment e la coppia Busta+card è pronta!!!





Spero vi piacciano!
Elisa

domenica 15 aprile 2018

Layout "Love grows here"

Ciao a tutti!!!
Oggi, con emozione, vi mostro il primo layout che ho preparato per Scrap it easy...una pagina che ho dedicato alla mia gravidanza, una pagina solo cuori, rosa e fiori...praticamente da diabete!!!
Ecco qui il layout terminato:


Ho usato la mia fida Cameo per ritagliare tre volte il taglio con il cuore e la scritta (in partenza erano due tagli dello shop Silhouette Studio che ho modificato a mio piacimento e fuso insieme, lasciando uno spazio vuoto nella zona dove poi ho posizionato la foto). Così ho sovrapposto e incollato i tre tagli per dare spessore e volume alla pagina e questo mi ha poi consentito di inserire su diversi livelli i fiori.





















Ho utilizzato come base una carta patterned della collezione Pick me up di Page Evans che adoro da entrambi i lati...la sfumatura dal rosa chiaro al violaceo sul davanti mi è servita come sfondo ed il retro l'ho ritagliato per ricavare tutti i fiorellini che vedete nel layout terminato.



I fiori grandi  e gialli invece provengono da questa carta della collezione Flourish di Maggie Holmes...sempre ritagliati a mano!!!



Qualche macchia di inchiostro qua e là, un pò di filo da cucito aggrovigliato, un paio di enamel dots che non fanno mai male e il layout è terminato!


Ah certo...il journaling!!! Quello per me è fondamentale, dà il valore aggiunto...ho imparato nel tempo ad inserirlo nei miei progetti, e ormai lo aggiungo  sempre, sono sicura che è quello che fa la differenza quando si rivede un layout dopo anni e che fa esplodere un mare di emozioni rileggendolo.
Spero vi piaccia e che non vi sia salita troppo la glicemia!!!
Alla prossima
Elisa

domenica 25 marzo 2018

Tag chiudi pacco con acetato

Ciao a tutte!
Oggi sono qui con un post molto particolare per me, perché sarà il mio ultimo post per Scrappando Carta e Ricordi. Dopo tanti bellissimi anni in questo gruppo è giunto per me il momento del saluto, ma ringrazio di cuore la Patty, la generosa padrona di casa, per avermi scelta sette anni fa quando ancora ero alle prime armi e aver creduto nelle mie potenzialità più di quanto lo facessi io stessa. E la ringrazio anche per il tempo dedicato, l'amicizia, l'apertura alle nuove idee e la completa disponibilità a lasciarmi sperimentare liberamente (anche quando non sapevo bene nemmeno io in che direzione stavo andando!).
E a proposito di sperimentare oggi vi volevo mostrare una tecnica nuova per me, l'embossing su acetati nati per l'embossing a caldo, studiati per non deformarsi sotto il calore del nostro soffiatore d'aria.

FullSizeRender 85copy

Ho cominciato bagnando con l’acqua del rubinetto l’acetato per eliminarne la carica elettrostatica e asciugandolo con carta da cucina "tutto 3in1" (ne ho provate anche altre ma questa a mio avviso è la migliore perché non lascia alcun graffio sulla superficie del nostro delicato acetato).
                       Schermata 2018-03-26 alle 07.17.20
Poi ho eseguito la timbrata (togliendo con la tecnica del masking la scritta centrale) con inchiostro Wow. Ho coperto, come con una normale timbrata con embossing, la timbrata con polvere da embossing azzurra, eliminato l'eccesso (ho scoperto che se si passa l'acetato già con la polvere sotto un esile getto di acqua, puntato non ovviamente direttamente sulla timbrata, vengono via alla perfezione tutti gli eccessi ma non quelli incollati!!!) e infine ho asciugato con l'embosser!
Ci tengo a sottolineare che il produttore non consiglia la "lavata" della timbrata prima di embossare  ma io ho fatto un pò di prove e per me ha funzionato, anche perché non sopporto di vedere puntini di polvere qua e là, (anche se, indubbiamente, in timbrate semplici si può tranquillamente  ripulire l'acetato dagli eccessi con un pennellino).

FullSizeRender87copy

Ho fatto una piega di circa un centimetro alla mia tag che ho poi incollato sul retro di una carta patterned in cui ho inserito il mio augurio. Mi piaceva l’idea di usare la fantasia della carta per centrare il mio sentiment all’interno della timbrata sull’ acetato!
Spero che questa tecnica vi ispiri mille idee come ha fatto con me!
Ancora un enorme grazie di tutto e un abbraccio.
Elisa




venerdì 2 marzo 2018

Layout "Lovely photo" per la festa del papà!

Ciao a tutte!
Vi capita mai di innamorarvi di una carta e decidere di prenderla doppia? A me di rado ma questa mi fa impazzire e l'ho presa addirittura tripla!!!
Ed ecco come l'ho usata...per ora in un layout, ma conto di riprenderla in mano a breve!

IMG_2552

Questa collezione di Karine è delicatissima, bianco, nero e craft! Adorabile, con un sacco di adesivi e die-cuts abbinati.

IMG_2553

E questa fustella Photo???Non pensate che possa essere inserita praticamente in ogni progetto di scrapbooking?

IMG_2556

Spero vi piaccia il mio layout, io probabilmente lo userò come regalo per la festa del papà! Magari lo incornicio, tanto con questi colori sta bene ovunque!!!
Alla prossima
Elisa

sabato 24 febbraio 2018

Layout "Perfect Summer"

Ciao a tutte!
Dal titolo di oggi sembro un'accattona, eppure quando faccio un mini album spesso mi rimangono tanti ritagli di carte e ad essere sincera questa collezione mi è piaciuta così tanto che volevo usarne ogni singolo centimetro. Avevo dunque due fogli a metà più un foglio intero (quelli divisi in journaling card/tag etc...che ho preso doppio perché non si sa mai che possa servire!!!!), nessun abbellimento o timbro...

FullSizeRender 88

Unica aggiunta i Nuvo drops e un pezzetto di carta velina azzurra trovata "ravanando" in un cassetto dopo aver fatto il corso con Angela Tombari al Nazionale ASI 2018...perchè quando un'insegnante è brava ti lascia sempre qualche tecnica in tasca che non vedi l'ora di riutilizzare nei tuoi progetti...e il fatto di attaccare con colla o scotch biadesivo la carta crespa al foglio senza dover ricorrere a lunghe e laboriose cuciture mi ha subito (e dico proprio subito) incantata!!! Mi è sempre piaciuta molto questa tecnica ma per pigrizia non l'avevo mai usata, così avendo scoperto l'alternativa rapida l'ho già riutilizzata e lo farò molto spesso penso!!!

FullSizeRender 84

Ecco dunque che ho usato la carta bianca con i fiori che ho colorato qua e là (in modo molto sommario, come potete vedere la colorazione non è il mio campo!!!) per riprendere i colori dell'altra carta avanzata. Ho incollato i due pezzi di carta tra loro inserendo in mezzo la carta velina che ho piegato più e più  volte su una striscia di scotch biadesivo.

FullSizeRender 86

Infine ho tagliato le tag dal foglio intero e alcune le ho usate intere, mentre di altre ho recuperato solo i decori, usando entrambi come abbellimenti. Poi un paio di gocce di Nuovo Drop nero e azzurro e il layout è terminato. Facile vero? Questo a dimostrazione che per fare un layout ricco non servono per forza mille e più materiali, alla fin fine qui ci sono tre patterned scarse. Trovate tutta la lista dei materiali utilizzati sul blog di Scrappando 

FullSizeRender 87

Spero vi piaccia
Elisa

venerdì 2 febbraio 2018

Layout "Hello summer days"

Ciao a tutte!
Oggi volevo mostrarvi il mio ultimo layout fatto per Scrappando ispirato da una fustella secondo me favolosa...una scritta "Hello" con tanto di fustellina che ne fa il contorno esterno (trovate il link qui sotto).

fullsizeoutput_6143

Ho cominciato fustellando la mia scritta su un foglio adesivo per ricoprire il fondo dei cassetti color nero, praticamente un vinile adesivo. Lo trovo comodissimo da usare come maschera perché è abbastanza adesivo e questo consente di ridurre al minimo il passaggio di colore, soprattutto se usiamo colori acrilici, sotto allo stencil. Inoltre non essendo uno scotch si rimuove facilmente senza rovinare la carta usata come sfondo.



Ho appiccicato le mie scrittine adesive sul foglio bianco e ho iniziato a sporcare i bordi con gli inchiostri distress e adirondack. Ho usato la mia palette di colori preferita, si vede che non ne posso più dell'inverno?

fullsizeoutput_613c

Poi ho sporcato con inchiostri e timbri lo sfondo, e fatto un po' di chiazze di acrilico qua e là!

fullsizeoutput_616a

fullsizeoutput_6131

Infine alcune gocce di nuvo turchese e nero...era il mio primo tentativo ma...li adorooo!!!adesso li vorrei in tutti i colori!!!

fullsizeoutput_612d

fullsizeoutput_6135

E come tocco finale per il titolo ho usato la stessa scritta "Hello" in vinile verde incollata alla fustellata su cartoncino bianco (fatta appunto con la fustella abbinata che fa il bordo esterno), attaccata rigorosamente alla pagina di sfondo scotch 3D.

IMG_2356

Ho poi semplicemente tolto, una volta che si erano asciugati tutti gli schizzi di colore, alcune scritte in vinile nero usate come maschera.
Mi piace tanto l'effetto e temo per voi che troverete altri utilizzi di queste fustelline nei prossimi post!
Alla prossima
Elisa